Sistema Operativo non Trovato o Mancante? Ecco come risolvere!

Cos’è un Hard Disk EAMR
novembre 18, 2020
copia i file Strumenti di recupero dati ADRC
ADRC Data Recovery Tools: backup del disco e suite di manutenzione
marzo 18, 2021

Sistema Operativo non Trovato o Mancante? Ecco come risolvere!

Forse questi sono i messaggi di errore peggiori che si possa immaginare di vedere nel momento in cui si accende il proprio computer. Stiamo parlando del messaggio di errore “sistema operativo non trovato” oppure di “sistema operativo mancante”, o cose del genere. In realtà questi messaggi appaiono scritti in inglese, solitamente su una finestrella DOS con sfondo nero come evidenziato nella figura sopra. I due errori che possono apparire sono:

  1. “Operating System Not Found”
  2. “Missing Operating System”

Quando appare l’errore “Sistema Operativo non trovato o mancante”?

Quando si avvia il computer, se il BIOS (sistema di input / output di base) non riesce a trovare un sistema operativo, verrà visualizzato uno dei messaggi di errore sopra riportati. Ciò può essere causato da uno o più dei seguenti errori:

1. Il BIOS non riesce a rilevare il disco rigido di installazione di Windows.

2. Le impostazioni del BIOS sono impostate in modo errato.

2. Il disco rigido è danneggiato.

3. L’MBR (record di avvio principale) del settore 0 del disco rigido è errato o non corretto.

4. La partizione sbagliata invece di quella giusta che contiene l’MBR è contrassegnata come attiva.

Come risolvere problema Sistema Operativo non Trovato?

In base alle possibili cause del problema del sistema operativo non trovato, ci sono diverse soluzioni che si possono adottare per correggere l’errore. Alcune delle seguenti soluzioni richiedono molta attenzione e qualsiasi piccolo errore potrebbe causare la perdita di dati. Se non hai familiarità con le operazioni seguenti, ti consigliamo di chiedere aiuto ai professionisti.

Soluzione n.1. Riparare e Ricostruire MBR

Sia il funzionamento errato che l’attacco di virus possono causare danni all’MBR (tabella delle partizioni) che si trova nel primo settore (di solito il settore 0) del disco rigido. Pertanto, Windows non si avvia. Fortunatamente, puoi riparare / ricostruire MBR utilizzando il prompt dei comandi di Windows o un programma di terze parti come Partition Assistant.

Parte 1. Ripara MBR tramite prompt dei comandi di Windows

1. Seleziona “Prompt dei comandi” dal menu Start di Windows ed eseguilo come amministratore

2. Digita il comando “bootrec / fixmbr” e premi Invio.

Oltre a MBR, Windows smette di funzionare anche a causa di altri due record di avvio cioè DBR (record di avvio DOS) e BCD (database di configurazione di avvio). Pertanto, faresti meglio a correggere questi due record di avvio digitando “bootrec / fixboot” e “bootrec / rebuildbcd“.

La tabella delle partizioni potrebbe essere danneggiata da questi comandi se sul disco rigido sono presenti virus o problemi hardware. Questi comandi possono creare partizioni non disponibili sul disco. Pertanto, si consiglia di eseguire la scansione antivirus prima di operare. Inoltre, sposta i tuoi dati importanti su altro disco o esegui un backup. Ad ogni modo, esiste un modo più sicuro per riparare l’MBR ed è descritto qui di seguito.

Parte 2. Ricostruire MBR con AOMEI Partition Assistant

Innanzitutto Scarica Aomei Partition Assistant dal link seguente (su un PC Windows funzionante)

1472628567-2440-download-btn-win

Se il computer non può essere avviato è necessario creare un CD di avvio WinPE (cosa che puoi fare sempre con Partition Assistant su un altro computer funzionante). A tal proposito leggi questa guida: come creare CD / USB di avvio per Windows.

Una volta creato il disco di avvio potrai avviare il computer e riparare il suo MBR utilizzando tale CD avviabile. Ecco i dettagli:

a) Inserisci il disco USB avviabile nel computer di destinazione e avvia quel comptuer dal disco USB (dopo aver configurato il BIOS)

b) Esegui il backup dei tuoi dati più importanti prima di riparare l’MBR.

c) Apri Partition Assistant e usa la sua funzione “Ricostruisci MBR” per riparare l’MBR danneggiato.

Soluzione 2. Disabilita/Abilita UEFI secure boot

Se il sistema è in esecuzione su disco GPT, può funzionare in modalità di avvio UEFI. Tuttavia, se il sistema operativo è installato sul disco MBR, non si avvierà in modalità UEFI. Pertanto, puoi provare a disabilitare o abilitare l’avvio sicuro UEFI per vedere se risolve il problema del sistema operativo mancante.

Nella scheda Security del BIOS, trova “Secure Boot“, evidenzialo e modificane lo stato.

Soluzione 3. Verifica impostazioni BIOS

1. Riavvia il PC e premi il tasto specifico (di solito F10, F12, Esc, Del, ecc.) per accedere al BIOS.

2. Nella scheda principale del BIOS, verifica se rileva o meno il disco di installazione di Windows. Sono Primary Master, Primary Slave, Secondary Master, Secondary Slave, ecc.

Se vengono visualizzate le informazioni sul disco, significa che il BIOS riconosce il disco rigido. Quindi, dovresti riavviare il computer e vedere se può avviarsi correttamente o meno.

Se vengono visualizzati come “Nessuno” o “Missing“, significa che il BIOS non riesce a rilevare il disco rigido. Ci sono 3 possibili cause; sono elencate di seguito insieme alle relative soluzioni:

  1. Collegamento del cavo instabile: ricollega il cavo dati o addirittura sostituiscilo con uno nuovo.
  2. L’interfaccia dell’unità è bloccata: passa da “Nessuno” a “Auto” evidenziando l’opzione del disco rigido e premi Invio; scegli “Auto” quando è disponibile tale opzione.
  3. Il disco rigido è danneggiato: fai riferimento alla soluzione sopra per correggere l’errore di Windows 10 del sistema operativo non trovato.

Soluzione 4. Testa il disco rigido per i settori danneggiati

Lo strumento di diagnostica del disco rigido è incorporato nel BIOS per testare il disco rigido primario. Tuttavia, questo dipende dalla scheda madre, solo alcuni tipi di dischi hanno tale strumento come i PC di marca HP.

Se il test mostra che il disco è danneggiato, è possibile contattare il produttore per la sostituzione gratuita (se il disco rigido è in garanzia) o con addebito. Prima di distribuire il disco, una cosa importante è spostare i dati cruciali e formattare il disco. Se hai un’altra macchina funzionante, puoi estrarre questo disco rigido e collegarlo al computer sano ed eseguire queste operazioni. In caso contrario, puoi fare affidamento su un disco di avvio per avviare il computer guasto ed estrarre i dati. Se il tuo disco rigido supera il test, procedi con la soluzione successiva.

Soluzione 5. Resetta BIOS alle impostazioni di default

A volte, impostazioni errate o improprie del BIOS possono causare il mancato rilevamento del sistema operativo. Pertanto, ripristinare il BIOS allo stato predefinito può risolvere questo errore.

Nella scheda BIOS Exit, abilita l’opzione “Load Optimal Defaults”. Oppure l’opzione può essere “Load Optimized Defaults”, “Load Setup Defaults”, “Get Default Values”, etc.

Quando le impostazioni predefinite sono state caricate correttamente, passa a “Salva modifiche ed esci”. Se questo ancora non risolve il problema del sistema operativo Windows mancante, prova la seguente.

Solution 6. Avvia riparazione automatica Windows

La riparazione automatica integrata di Windows può riparare alcuni problemi relativi al processo di avvio in alcune situazioni. Qui, dovresti preparare il disco di installazione di Windows o il disco di riparazione di Windows.

1. Avvia il PC dal disco di installazione di Windows o dal disco di ripristino di Windows.

2. Scegli la lingua, l’ora e la tastiera e fai clic su “Avanti“.

3. Fare clic su “Ripara il computer“.

4. Selezionare “Troubleshot” e quindi l’opzione “Advanced“.

5. Scegli l’opzione Riparazione Avvio

Soluzione 7. Attiva partizione Windows

Se il sistema è in esecuzione in modalità di avvio “legacy BIOS + MBR”, bisogna assicurarsi che la partizione contenente i file di avvio sia attiva. Pertanto, il boot manager, il cui compito è trovare il sistema operativo all’accensione del computer, può ricevere il diritto di avvio autorizzato da MBR.

Parte 1. Imposta la partizione di sistema attiva con Diskpart

Nel prompt dei comandi della soluzione 5, digita i seguenti comandi uno per uno e ciascuno premendo Invio. (Sostituisci # con il numero del disco di destinazione o del volume di destinazione)

  • diskpart
  • list disk
  • select disk #
  • list volume
  • select volume #
  • active
  • exit

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.