Utility Disco, come suggerisce il nome, è la soluzione a qualsiasi problema, sia esso più o meno catastrofico. Si tratta di una funzione che consente di controllare, riparare, manipolare ed effettuare il backup dei dischi rigidi e di quelli rimovibili, come le schede SD o le chiavette USB.

1458244664-2997-utility-disco-550x446

Puoi trovare Utility Disco in Utility all’interno della cartella Applicazioni, ma se il Mac non si avvia correttamente è possibile accedere anche tramite le opzioni di ripristino: tieni premuto Command + R mentre il Mac si sta avviando per iniziare in modalità di ripristino: in questo modo, è possibile lanciare Utility disco dal menu principale.

Eliminare e partizionare disco del Mac

Utility Disco consente di configurare lo storage cancellando i dischi, il partizionamento e la creazione di array RAID. Per cancellare un disco o una partizione individuale, selezionalo nel riquadro a sinistra e passa alla scheda Cancella.

Dai al volume un nome facilmente identificabile, come ad esempio Dati e scegli il formato. Se l’unità viene utilizzata esclusivamente sui Mac, l’opzione Mac OS Extended default è la migliore. L’opzione Journaled fa in modo che l’unità da indicizzare possa essere trovata facilmente, ma se non c’è niente sull’unità che si desidera indicizzare, lascia l’opzione selezionata.

È sempre possibile attivare l’indicizzazione in un secondo momento utilizzando il pulsante Attiva Journaling nella parte superiore della finestra di Utility Disco. Se stai formattando un disco esterno che desideri collegare ad un PC Windows, si consiglia di scegliere il formato exFAT.

Disk Security

Fai clic su Opzioni di protezione per configurare la modalità con cui verrà cancellata l’unità: è possibile scegliere un modo più sicuro se sull’unità che si desidera rimuovere in modo permanente sono presenti dei dati. Infine, fai clic su Cancella e attendi che l’unità venga cancellata.

1458244664-9778-srjrprwricpmd.ic-.oFvEyaBaRD

Partizionare un’unità

Se si seleziona un disco piuttosto che una partizione, si vedrà anche apparire una scheda Partizione. Ciò consente di dividere un disco di grande capacità in parti più piccole, che poi si comporteranno come se fossero unità separate. Come la formattazione, il partizionamento cancella tutti i dati esistenti sul disco, quindi è meglio utilizzarla quando si imposta un hard disk per la prima volta.

Immagine del disco

Le immagini del disco sono copie esatte dei contenuti selezionati, contenute tutte in un unico file. Esse servono per avere a portata di mano il file per il backup di intere partizioni da inviare ai dischi rimovibili come le unità flash USB. Assicurati che ci sia abbastanza spazio sul disco di destinazione, quindi fai clic su Salva e aspetta che venga creata l’immagine (il tempo di attesa dipenderà dalle dimensioni del backup). Una volta fatto, appariranno nel riquadro a sinistra sotto le unità. Seleziona l’unità e verifica che non sia corrotta. Per eseguire il backup di un disco esistente, selezionalo nel riquadro di sinistra e fai clic sul pulsante Nuova immagine. Scegli la destinazione e il nome del file immagine.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *